X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 22 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

IL CASO DEL GIORNO 8 ottobre 2011

ICI sul fotovoltaico: distinzione fra piccoli e grandi impianti

Al fine di individuare la corretta disciplina ICI applicabile agli impianti fotovoltaici, può essere utile stabilire se l’impianto sia qualificabile come bene mobile o immobile. All’uopo la distinzione tra piccoli e grandi impianti può essere d’...

IL CASO DEL GIORNO 7 ottobre 2011

Conferimenti d’azienda senza relazione giurata

Il DLgs. 4 agosto 2008 n. 142 – che ha recepito la Direttiva 2006/68/CE – come modificato dal DLgs. 29 novembre 2010 n. 224, ha reso possibili conferimenti in natura nelle spa senza ricorrere ad una relazione giurata di stima da parte di un esperto ...

IL CASO DEL GIORNO 6 ottobre 2011

Cessioni di oro, regime IVA differenziato

Ai fini dell’imposta sul valore aggiunto, la disciplina delle operazioni riguardanti l’oro è diversa a seconda della tipologia di oro venduto, nonché delle parti interessate dalla fattispecie. In primo luogo, è necessario verificare se l’oggetto ...

IL CASO DEL GIORNO 5 ottobre 2011

Fallimento, compensazione IVA con visto di conformità

La procedura concorsuale principe può essere caratterizzata da due tipologie di credito IVA, la prima delle quali maturata nella frazione di periodo d’imposta antecedente la sentenza di fallimento, e formalmente emersa nella dichiarazione che il ...

IL CASO DEL GIORNO 4 ottobre 2011

Per «trasferire» il plafond IVA, non vanno trasferiti tutti i debiti/crediti

In occasione di un precedente intervento (si veda “Per «trasferire» il plafond IVA, basta la comunicazione” del 26 settembre 2011), ci siamo soffermati sui requisiti formali che devono sussistere, ai fini dell’opponibilità all’Amministrazione ...

IL CASO DEL GIORNO 3 ottobre 2011

Società di revisione «irresponsabili» per la 231: il dibattito dottrinale continua

Con la sentenza n. 34476/2011 (si veda “Escluso dalla «231» il reato di falsità nella revisione legale” dello scorso 23 settembre), la Cassazione si è pronunciata in merito alla vexata quaestio relativa alla sussistenza, in capo ai soggetti ...

IL CASO DEL GIORNO 1 ottobre 2011

Mediazione: criticata in Italia, promossa in Europa

Sulla mediazione ancora contrasti di vedute. In Italia si susseguono ormai i rinvii alla Corte Costituzionale per i dubbi di legittimità costituzionale, in generale, della normativa sulla mediazione, DLgs. 28/2010 e DM 180/2010 (cfr., da ultimo, ...

IL CASO DEL GIORNO 30 settembre 2011

Nei viaggi transnazionali, pasti a bordo con IVA variabile

Se beni e servizi vengono forniti ai passeggeri a bordo di navi, aerei e treni impegnati in viaggi transnazionali, sorge il rischio di un conflitto di potestà tributarie tra gli Stati membri interessati dal trasporto effettuato. Per risolvere tale ...

IL CASO DEL GIORNO 29 settembre 2011

Cessione d’azienda, i debiti documentati si trasferiscono in capo al cessionario

La cessione d’azienda – o di ramo d’azienda – comporta il trasferimento in capo al cessionario di un’entità organizzata ed unitaria, economicamente funzionante ed indipendente: con l’atto di cessione l’acquirente prende possesso di tutti i “beni” ...

IL CASO DEL GIORNO 28 settembre 2011

Scissioni: riporto «illimitato» degli interessi passivi se non c’è aggregazione

Come la generalità delle posizioni soggettive, anche quella concernente le eccedenze di interessi passivi non dedotte dalla scissa ex art. 96 TUIR si trasferisce in capo alle beneficiarie (e, in caso di scissione parziale, permane in capo alla scissa...

TORNA SU