Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

IL CASO DEL GIORNO 31 ottobre 2013

Possibile dietrofront dell’Agenzia sulla (ri)fatturazione con «mark up»

Una questione sulla quale vi è sempre stato un ampio dibattito dottrinale, oltre che una consistente produzione di indicazioni da parte dell’Amministrazione finanziaria, riguarda il trattamento da riservare, ai fini IVA, al (ri)addebito di spese (che...

IL CASO DEL GIORNO 30 ottobre 2013

Redditometro e indagini finanziarie non cumulabili

L’avviso di accertamento sintetico, tanto nella “nuova” quanto nella “vecchia” disciplina, è per definizione una determinazione globale del reddito delle persone fisiche. Ciò significa due cose:
- in primo luogo, il recupero a tassazione può avere ...

IL CASO DEL GIORNO 29 ottobre 2013

Trasparenza fiscale anche per i soci non residenti

Il regime opzionale di trasparenza fiscale per le società di capitali consente a tali società di attribuire direttamente ai soci i redditi prodotti, indipendentemente dall’effettiva percezione, secondo il modello tipico delle società di persone. I ...

IL CASO DEL GIORNO 28 ottobre 2013

Valore della lite nella rettifica delle perdite con dubbi per la mediazione

Sotto un profilo generale, ai fini della determinazione del valore della lite occorre riferirsi all’art. 12, comma 5 del DLgs. n. 546/1992 in forza del richiamo espresso contenuto nel successivo art. 17-bis, per cui rileva l’importo del tributo o il ...

IL CASO DEL GIORNO 26 ottobre 2013

Scontrino «di mezzanotte» in attesa di semplificazione

Per molti esercizi pubblici la giornata lavorativa non coincide con la giornata solare: è il caso dei cosiddetti “locali notturni”, ma anche di ristoranti, bar, birrerie, gelaterie che protraggono l’orario lavorativo oltre la mezzanotte. Questi ...

IL CASO DEL GIORNO 25 ottobre 2013

Rivalutazioni economiche in bilancio solo in «casi eccezionali»

Nel redigere la situazione patrimoniale in presenza di perdite, non è possibile derogare al criterio del costo storico ed effettuare rivalutazioni economiche degli immobili. Sul punto si era anche espressa la CONSOB, con riferimento alla ...

IL CASO DEL GIORNO 24 ottobre 2013

L’IVA dovuta è detraibile anche se non assolta

Uno Stato membro non può subordinare il diritto a detrazione dell’IVA all’importazione all’effettivo pagamento di tale imposta da parte del soggetto passivo nel caso in cui quest’ultimo sia anche il titolare del diritto a detrazione (Corte di ...

IL CASO DEL GIORNO 23 ottobre 2013

Mancata autofatturazione e presunzioni bancarie «in coppia»

Nelle indagini finanziarie gli uffici presumono maggiori ricavi e/o compensi mediante il riscontro sia di versamenti che di prelevamenti non giustificati. In base agli artt. 32 del DPR 600/73 e 51 del DPR 633/72, a fronte di versamenti “sospetti” si...

IL CASO DEL GIORNO 22 ottobre 2013

La conoscenza dell’impresa consente di limitare il rischio intrinseco

Come evidenziato in un recente intervento (si veda “Pianificazione della revisione in sei fasi” del 12 ottobre scorso), la prima attività che il revisore deve compiere in sede di pianificazione del proprio lavoro è quella volta ad approfondire la ...

IL CASO DEL GIORNO 21 ottobre 2013

Revoca della cedolare secca con limiti temporali

A norma dell’art. 2.2 del provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 7 aprile 2011 n. 55394, che ha fornito le modalità di attuazione dell’art. 3 del DLgs. 23/2011 sulla cedolare secca, “il locatore ha la facoltà di revocare l’opzione in ciascuna ...

TORNA SU