ACCEDI
Venerdì, 19 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Assegni periodici per l’ex coniuge deducibili col codice fiscale in dichiarazione

Non si deducono gli assegni destinati al mantenimento dei figli

/ Arianna ZENI

Lunedì, 6 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Tra i tanti oneri che possono essere indicati in dichiarazione dei redditi per i quali è possibile beneficiare di detrazioni o di deduzioni fiscali, occorre prestare attenzione alle spese corrisposte all’ex coniuge (lo stesso dovrebbe valere per l’ex partner di un’unione civile).

Ai sensi dell’art. 10 comma 1 lett. c) del TUIR, infatti, sono deducibili gli assegni periodici corrisposti al coniuge (anche se residente all’estero), “ad esclusione di quelli destinati al mantenimento dei figli, in conseguenza di separazione legale ed effettiva, di scioglimento o annullamento del matrimonio o di cessazione dei suoi effetti civili, nella misura in cui risultano da provvedimenti dell’autorità giudiziaria”.
Specularmente, ai sensi dell’art. 50 comma

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU