X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 7 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Nel DL «Lavoro» i chiarimenti sulla responsabilità solidale negli appalti

Riguardo a retribuzioni e contributi essa trova applicazione a favore anche di lavoratori autonomi come co.co.co. e co.co.pro.

/ Francesca TOSCO

Lunedì, 9 settembre 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

In materia di responsabilità solidale negli appalti e subappalti, in “Responsabilità solidale negli appalti intatta per retribuzioni e contributi” del 19 giugno sono state sinteticamente delineate le differenze tra il regime solidaristico previsto dall’art. 35, commi 28 e seguenti del DL 223/2006 sul piano tributario – “stravolto” dal DL 69/2013 (il c.d. decreto “Fare”, convertito nella L. 98/2013), con l’eliminazione della solidarietà in relazione ai versamenti IVA, pur con il mantenimento della stessa in relazione al versamento delle ritenute fiscali sui redditi di lavoro dipendente (si veda “Invariata la responsabilità solidale negli appalti per le ritenute dei dipendenti” del 2 settembre) – e quello, concernente l’ambito ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU