X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 21 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Spesometro polivalente a decorrenza variabile

Con la pubblicazione del nuovo modello da parte dell’Agenzia anche specificazioni sulla decorrenza

/ Sandro CERATO

Lunedì, 14 ottobre 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’approvazione del modello di comunicazione polivalente da parte dell’Agenzia delle Entrate, con le relative istruzioni, richiede un attento monitoraggio nell’utilizzo dello stesso, soprattutto nei prossimi mesi, poiché l’operazione di “assemblaggio” operata non risulta sempre del tutto chiara.

Come noto, il provvedimento direttoriale del 2 agosto aveva già previsto l’ingresso di un unico modello comunicativo all’interno del quale confluiscono diverse comunicazioni che in passato erano disgiunte. Si tratta in particolare delle seguenti comunicazioni:
- operazioni rilevanti ai fini IVA (c.d. “spesometro”), di cui all’art. 21 del DL n. 78/2010;
- operazioni legate al turismo effettuate in contanti (art. 3, comma 1 del DL n. 16/2012); ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU