X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 7 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Indennizzi per cessazione di attività commerciali, ultime istruzioni dell’INPS

L’Istituto previdenziale prende in esame le riaperture dei termini e le proroghe introdotte dalla legge di stabilità 2014

/ Luca MAMONE

Giovedì, 22 maggio 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il messaggio n. 4832 di ieri, 21 maggio 2014, l’INPS ha fornito alcune istruzioni in merito all’indennizzo per cessazione dell’attività commerciale previsto DLgs. 207/1996, alla luce delle novità introdotte dalla legge di stabilità 2014 (L. 147/2013), con le quali si stabilisce che tale indennizzo è concesso anche ai soggetti in possesso dei requisiti richiesti nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2009 e il 31 dicembre 2016.

Inoltre, le relative domande possono essere presentate (già con decorrenza dal 1°gennaio 2014) fino al 31 gennaio 2017 presso le sedi periferiche dell’INPS con apposito modello, unitamente alla documentazione comprovante il rispetto dei requisiti e delle condizioni previste per legge. Ricordiamo, in sintesi, che il citato DLgs. 207/1996 prevede ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU