Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 27 settembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Esclusa la presentazione «diretta» della dichiarazione congiunta

La dichiarazione integrativa può essere presentata direttamente solo per correggere i dati del sostituto d’imposta

/ Massimo NEGRO

Martedì, 24 marzo 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

Se i coniugi hanno presentato il modello 730/2014 in forma congiunta, la circolare n. 11 dell’Agenzia delle Entrate chiarisce che:
- saranno predisposte due distinte dichiarazioni precompilate, una per ciascun coniuge che abbia i requisiti per rientrare nella platea dei destinatari della dichiarazione precompilata;
- se i coniugi intendono presentare la dichiarazione precompilata in forma congiunta devono rivolgersi al sostituto d’imposta che presta assistenza fiscale, ad un professionista abilitato o ad un CAF.

Nel 2015, infatti, in relazione al primo anno di avvio sperimentale della nuova disciplina, non è consentita la presentazione della dichiarazione precompilata in forma congiunta direttamente in via telematica all’Agenzia delle Entrate.
Nel caso di presentazione della dichiarazione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU