X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 4 aprile 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Per il Patent box autoliquidazione e rinuncia al ruling ancora da chiarire

Dai contraddittori in corso emergerebbe la mancanza del requisito oggettivo per le concessionarie

/ Giuseppe LAGRUTTA e Enrico ZENNARO

Sabato, 15 febbraio 2020

Ultimi giorni per la consultazione pubblica sullo schema di circolare dell’Agenzia delle Entrate sul Patent box ridisegnato dall’art. 4 del DL 34/2019: soggetti economici, professionisti ed esperti hanno tempo fino al prossimo lunedì, 17 febbraio, per inviare osservazioni e suggerimenti all’Amministrazione finanziaria.

Intanto, però, si registra una spiacevole sorpresa per le concessionarie di Stato a cui, secondo quanto ci risulta, sarebbe stata negata la fruizione della Patent box. Dopo oltre quattro anni dall’istanza, dall’ammissione al regime e dai diversi incontri in contraddittorio, l’Agenzia delle Entrate avrebbe negato l’agevolazione alle imprese concessionarie per mancanza del requisito “oggettivo” e, in taluni casi, di quello “soggettivo”.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU