X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 6 giugno 2020 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Governo e ABI agevolano la moratoria dei finanziamenti delle PMI

Automatica sospensione del pagamento delle rate di mutui, finanziamenti e canoni di leasing in scadenza prima del 30 settembre 2020

/ Fabio ANDREOLI e Michele BANA

Giovedì, 2 aprile 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’art. 56 comma 2 lett. c) del DL 18/2020 introduce la possibilità per le PMI, così come definite dalla Raccomandazione europea 2003/361/Ce, e i lavoratori autonomi titolari di partita IVA (FAQ del MEF del 22 marzo 2020) di ottenere dagli intermediari – in via automatica, dietro la presentazione di un’apposita autocertificazione, e senza l’effettuazione di alcuna attività istruttoria – una sospensione, fino al 30 settembre 2020, dei pagamenti delle rate dei mutui (quota capitale e interessi) e dei canoni di leasing. La misura si rivolge alle aziende che non abbiano esposizioni deteriorate al 17 marzo 2020, e presentino temporanee carenze di liquidità dovute al diffondersi dell’epidemia (si veda anche “Autocertificazione di carenza di liquidità per COVID-19 senza ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU