X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 30 ottobre 2020 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / PROCEDURE CONCORSUALI

Interrogativi aperti sul riparto fallimentare con creditori opponenti

Il rilascio della fideiussione comprime i diritti dei creditori ammessi allo stato passivo esecutivo

/ Tommaso NIGRO

Giovedì, 2 luglio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

La norma recata dall’attuale art. 110 del RD 267/42 introduce, nella versione successiva al DL 59/2016, una particolare tutela per i creditori opponenti ex art. 98 del RD 267/42, prevedendo il rilascio di una garanzia fideiussoria al fine di non veder pregiudicati i loro diritti e assicurando, nel contempo, la stabilità dei riparti. Intento certamente meritorio, ma con una formulazione non del tutto felice, che lascia aperti ancora importanti interrogativi sulla corretta applicazione del principio e pone non pochi problemi applicativi; risolvendosi, così, in un rimedio peggiore del difetto.

Il riassettato impianto normativo prevede ora che, nell’ipotesi in cui sia pendente un giudizio di opposizione allo stato passivo, il curatore, nel predisporre il progetto di ripartizione, sia ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU