X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 19 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Comunicazione dell’opzione per cessione o sconto sul corrispettivo dal 15 ottobre

Per cessionari e fornitori la prima utilizzazione dei corrispondenti crediti di imposta non potrà avere luogo prima del 1° gennaio 2021

/ Enrico ZANETTI

Lunedì, 10 agosto 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Scatterà dal 15 ottobre 2020 la possibilità di presentare la comunicazione di opzione per lo sconto sul corrispettivo o la cessione del credito, in luogo della fruizione “diretta” delle detrazioni edilizie IRPEF e IRPEF/IRES comprese nell’ambito di applicazione dell’art. 121 del DL 34/2020.
Tuttavia, per cessionari e fornitori la prima utilizzazione dei corrispondenti crediti di imposta non potrà avere luogo prima del 1° gennaio 2021.
È quanto emerge dal provvedimento dell’Agenzia Entrate 8 agosto 2020 n. 283847 che, dopo l’approvazione dei decreti “Asseverazioni” e “Requisiti”, da parte del Ministro dello Sviluppo economico di concerto con quelli dell’Economia, dell’Ambiente e delle Infrastrutture, va quasi a completare

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU