X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 28 febbraio 2021

IL CASO DEL GIORNO

I lavoratori somministrati guidano la deduzione dell’IRAP dalle imposte

/ Luca FORNERO

Sabato, 16 gennaio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Un argomento scarsamente approfondito in dottrina concerne la determinazione dell’IRAP relativa alla quota imponibile delle spese per il personale dipendente e assimilato e, come tale, deducibile dalle imposte sui redditi a norma dell’art. 2 comma 1 del DL 201/2011, nell’ipotesi di impiego di lavoratori somministrati.

In generale, per calcolare tale quota, occorre determinare l’incidenza, in percentuale (compresa in un range da 0 a 100) delle spese per il personale indeducibili sulla base imponibile IRAP.
In pratica, è il risultato del rapporto tra (cfr. anche circ. Agenzia delle Entrate n. 8/2013, § 1.2):
- il costo del personale indeducibile, da esporre al numeratore della frazione (al netto delle deduzioni previste dall’art. 11 comma 1 lett. a), 1-bis, 4-bis, 4- ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU