X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 28 novembre 2021

FISCO

Nel quadro RL i compensi per la cessione del diritto d’autore

Se il compenso è percepito direttamente dall’autore si verte nell’ambito dei redditi di lavoro autonomo assimilati

/ Paola RIVETTI

Mercoledì, 23 giugno 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nell’ambito del modello REDDITI PF i proventi derivanti dallo sfruttamento economico delle opere coperte dal diritto d’autore sono riportati, generalmente, ai righi RL13 e RL25, in relazione al soggetto che li ha percepiti.
Tali compensi rientrano tra i redditi di lavoro autonomo assimilato, soggetti al principio di cassa, quando non sono conseguiti nell’esercizio di imprese commerciali ed il relativo sfruttamento è effettuato dall’autore o inventore dell’opera (art. 53 comma 2 lett. b) del TUIR).

Sono tali, ad esempio, i compensi pagati agli autori che redigono articoli oggetto di pubblicazione su quotidiani e riviste (C.M. n. 108/96, § 7.1). Non rientrano, invece, nella categoria reddituale in esame i proventi conseguiti dall’autore che provveda autonomamente ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU