X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 26 settembre 2021 - Aggiornato alle 11.50

NOTIZIE IN BREVE

Non imponibili i contributi COVID-19 regionali

/ REDAZIONE

Venerdì, 30 luglio 2021

x
STAMPA

La risposta a interpello n. 521 di ieri, 29 luglio, ha precisato che i contributi a fondo perduto corrisposti dalle Regioni non concorrono alla formazione del reddito e della base imponibile IRAP dell’impresa beneficiaria, a norma dell’art. 10-bis del DL 137/2020, nella misura in cui siano erogati in via eccezionale a seguito dell’emergenza epidemiologica COVID-19.

Tali caratteristiche sono state riconosciute dall’Agenzia delle Entrate a un contributo erogato dalla Regione Puglia finalizzato a coprire carenze di liquidità causate dall’emergenza, ad assicurare la ripresa delle attività economiche a seguito del fermo imposto dalla situazione sanitaria e a garantire la continuità aziendale e la salvaguardia dei livelli occupazionali.

TORNA SU