Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 27 settembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Il divieto di cessione parziale dei bonus edilizi vale per la singola rata annuale

In relazione alle detrazioni edilizie la possibilità di optare per la cessione della detrazione o lo sconto in fattura segue il codice intervento

/ Dario BONSANTO e Arianna ZENI

Venerdì, 20 maggio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con due documenti di prassi pubblicati nella giornata di ieri, 19 maggio 2022, l’Amministrazione finanziaria ha fornito importanti chiarimenti circa le modalità di esercizio dell’opzione per la cessione del credito di cui all’art. 121 del DL 34/2020 relativo alle detrazioni “edilizie”.

Con la risposta a interpello dell’Agenzia delle Entrate 19 maggio 2022 n. 279, è stato in primo luogo ribadito come, ai fini del superbonus del 110% ex art. 119 del DL 34/2020, nel caso in cui sul medesimo immobile siano effettuati più interventi agevolabili, il limite massimo di spesa ammesso alla detrazione risulterà costituito dalla somma degli importi previsti per ciascuno degli interventi realizzati (sempre che tali importi vengano distintamente contabilizzati e siano rispettati

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU