ACCEDI
Giovedì, 13 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Semplificati alcuni adempimenti per i sostituti d’imposta, ma non nel 2024

Il DLgs. Adempimenti è intervenuto in materia di Certificazione Unica e modello 770

/ Carlotta GHIO, Massimo NEGRO e Paola RIVETTI

Martedì, 16 gennaio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale 12 gennaio 2024 n. 9 del DLgs. 8 gennaio 2024 n. 1 (c.d. decreto legislativo “Adempimenti”) sono confermate le semplificazioni in favore dei sostituti d’imposta contenute nelle prime bozze del provvedimento, le quali non sono però applicabili agli adempimenti da effettuare nel 2024.

Per quanto concerne la Certificazione Unica, l’art. 3 del DLgs. 1/2024 inserisce il nuovo comma 6-septies all’art. 4 del DPR 322/98, prevedendo l’esonero dal rilascio e dall’invio telematico all’Agenzia delle Entrate della predetta certificazione per i compensi, comunque denominati, corrisposti ai contribuenti che adottano il regime forfetario (L. 190/2014) e, in via residuale, il regime di vantaggio (art. 27 del DL 98/2011).

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU