ACCEDI
Domenica, 16 giugno 2024

FISCO

Operativo il transitional safe harbour del Pillar 2

Primo DM attuativo della materia diramato dal Ministero dell’Economia e delle finanze, in sostanziale continuità con le regole OCSE

/ Gianluca ODETTO

Mercoledì, 22 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

In attuazione dell’art. 39 comma 3 del DLgs. 209/2023, il Ministero dell’Economia e delle finanze ha diramato il DM 20 maggio 2024, attuativo del c.d. transitional CbCR safe harbour della disciplina del Pillar 2; tale regime verrà presumibilmente utilizzato su larga scala in questa prima fase di applicazione delle nuove norme sia in virtù di regole relativamente più semplici, sia in quanto il ricorso a tali criteri consente di considerare pari a zero l’imposizione integrativa dovuta dal gruppo multinazionale in un esercizio e con riferimento ad un Paese (o dal gruppo nazionale in relazione allo Stato italiano).

Il “periodo transitorio”, in conformità alle regole OCSE, include i periodi d’imposta che hanno inizio il, o prima del, 31 dicembre 2026 e non include ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU