X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 27 giugno 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Accesso al forfetario da valutare per incarichi come revisore e sindaco

Il regime agevolato è escluso per gli incarichi produttivi di reddito assimilato a quello di lavoro dipendente

/ Paola RIVETTI

Mercoledì, 12 giugno 2019

La causa ostativa al regime forfetario connessa allo svolgimento di precedenti rapporti di lavoro dipendente è stata nuovamente esaminata dall’Agenzia delle Entrate con le risposte a interpello nn. 183, 184 e 186 pubblicate ieri.

In base all’art. 1 comma 57 lett. d-bis) della L. 190/2014, è precluso il regime forfetario rispetto all’attività d’impresa o di lavoro autonomo esercitata prevalentemente nei confronti di datori di lavoro con i quali sono in corso rapporti di lavoro o erano intercorsi rapporti di lavoro nei due precedenti periodi d’imposta, ovvero nei confronti di soggetti direttamente o indirettamente riconducibili ai suddetti datori di lavoro, ad esclusione dei soggetti che iniziano una nuova attività dopo aver svolto il periodo di pratica obbligatorio

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU