X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 25 giugno 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Deducibilità integrale dell’IMU per gli immobili strumentali dal 2023

Lo prevede un emendamento al DL crescita approvato ieri dalle Commissioni Bilancio e Finanze della Camera

/ Luisa CORSO

Venerdì, 14 giugno 2019

Nel corso dell’iter di conversione del DL 30 aprile 2019 n. 34 (c.d. “DL crescita”) è stato, tra gli altri, approvato ieri, dalle Commissioni riunite V e VI della Camera, un emendamento all’art. 3, che interviene nuovamente sulla misura della deducibilità dell’IMU dal reddito d’impresa e di lavoro autonomo.

La modifica, ove venisse confermata, disporrebbe l’integrale deducibilità dell’imposta assolta in relazione agli immobili strumentali a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2022 (ovvero, dal periodo di imposta 2023 “solare”).

A tal fine, il primo periodo del comma 1 dell’art. 14 del DLgs. 23/2011, recante, nella formulazione attuale, il progressivo aumento, dal 2019 “solare”, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU