X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 17 novembre 2019

FISCO

Per gli ISA discrezionale l’adeguamento ai maggiori ricavi o compensi

Sotto il profilo soggettivo sono esclusi dagli indici i soggetti che proseguono l’attività di altri soggetti e che determinano il reddito secondo la L. 398/91

/ Paola RIVETTI

Giovedì, 18 luglio 2019

Nel corso della videoconferenza sui nuovi ISA, organizzata ieri dal CNDCEC con la partecipazione di esponenti dell’Agenzia delle Entrate e della SOSE, è emersa con chiarezza la posizione del contribuente e del professionista rispetto ai dati precalcolati importati dal Cassetto fiscale dei contribuenti.

I dati delle precalcolate ISA si considerano affidabili e non sussiste alcun obbligo specifico di modificarli; conseguentemente, nessuna responsabilità sarebbe ravvisabile in capo a contribuenti e professionisti per non essere intervenuti con la rettifica di dati sbagliati. Ad esempio, ove i compensi risultanti dalle Certificazioni Uniche risultino errati, ma tale disallineamento non generi anomalie, nessuna modifica sarà dovuta.

La necessità di una modifica può sorgere, invece, quando si

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU