X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 15 ottobre 2019 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

I soci di srl non eseguono le decisioni gestionali

Il Consiglio notarile di Milano fornisce una nuova lettura della norma riformata dal Codice della crisi

/ Maurizio MEOLI

Venerdì, 20 settembre 2019

Il Consiglio Notarile di Milano, con la nuova massima n. 183, ha precisato che l’art. 2475 comma 1 c.c., là dove dispone che la “gestione dell’impresa ... spetta esclusivamente agli amministratori, i quali compiono le operazioni necessarie per l’attuazione dell’oggetto sociale”, non consente allo statuto di attribuire a soci non amministratori il potere di dare diretta esecuzione a decisioni afferenti la gestione della società.

Si ricorda che l’art. 377 comma 4 del DLgs. 14/2019 (Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza) ha sostituito il precedente testo del primo comma dell’art. 2475 c.c. aggiungendovi le seguenti precisazioni: “La gestione dell’impresa si svolge nel rispetto della disposizione di cui all’articolo

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU