X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 15 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

La tassabilità delle royalties va valutata caso per caso

La mera sussistenza di un contratto di licenza non comporta in automatico l’inclusione dei corrispettivi nel valore doganale dichiarato

/ Valeria BALDI

Sabato, 11 luglio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

In tema di valore doganale della merce importata, la daziabilità delle royalties versate in forza di un accordo di licenza deve essere valutata caso per caso, tenendo conto di tutti gli elementi rilevanti, compresi i rapporti giuridici e di fatto tra i soggetti coinvolti.

Con sentenza del 9 luglio 2020, resa nella causa C-76/19, la Corte di Giustizia si è pronunciata in ordine a un contratto di licenza di brevetto, in forza del quale la società licenziante cede alla licenziataria un kit di componenti per la fabbricazione, in base alla propria tecnologia brevettata, di determinati prodotti; la società licenziataria ha il diritto di realizzare – utilizzando i componenti forniti – e vendere detti prodotti, a fronte del versamento di un corrispettivo del diritto d’uso del brevetto, calcolato

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU