X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 23 gennaio 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

ROL «contabile» pregresso utile anche ai fini del consolidato fiscale

Tuttavia, il modello REDDITI 2020 SC non prevede un’indicazione specifica in merito

/ Salvatore SANNA

Martedì, 24 novembre 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 30, pubblicata ieri, Assonime ha commentato i modelli dichiarativi REDDITI 2020 e IRAP 2020, intervenendo anche sull’applicazione del meccanismo del ROL per la deducibilità degli interessi passivi ex art. 96 del TUIR.

L’Associazione interviene sull’utilizzo delle eccedenze di ROL “contabile” pregresse in presenza di un’opzione per il regime del consolidato fiscale.
Secondo l’art. 13 comma 4 del DLgs. 142/2018 che disciplina il regime transitorio relativo alle modifiche all’art. 96 del TUIR, gli interessi passivi e gli oneri finanziari assimilati, sostenuti in relazione a prestiti stipulati prima del 17 giugno 2016 sono deducibili per un importo corrispondente alla somma tra:
- il 30% del ROL prodotto a partire dal terzo periodo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU