Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 17 agosto 2022 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

La CDC apre ai versamenti contributivi tramite modello F24

L’Assemblea dei delegati ha dato mandato al CdA di valutare la fattibilità dello strumento. Novità anche su paternità, incompatibilità e invalidità

/ Savino GALLO

Giovedì, 7 luglio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Primo passo della Cassa di previdenza dei dottori commercialisti verso l’introduzione della modalità di pagamento dei contributi tramite F24, con la conseguente possibilità, in capo agli iscritti, di versare anche tramite compensazione con crediti vantati nei confronti dell’Erario. L’Assemblea dei delegati dell’ente, infatti, ha dato mandato al Consiglio di Amministrazione presieduto da Stefano Distilli di verificare la sussistenza delle condizioni tecniche per poter procedere all’introduzione di una modalità di versamento che si andrebbe ad affiancare alle tre attualmente in vigore (MAV, accredito diretto, PagoPA).

Se dovessero esserci i presupposti, ha spiegato lo stesso Distilli a margine del Forum organizzato ieri a Roma dalla Cassa, il CdA procederà con l’adozione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU