Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 17 agosto 2022 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Parere dell’ODCEC sulla parcella limitato all’esame di congruità del compenso

Il Consiglio o la Commissione liquidazione parcelle non avrebbe titolo a richiedere la produzione di eventuali atti interruttivi della prescrizione

/ REDAZIONE

Sabato, 6 agosto 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il Consiglio dell’Ordine, chiamato a emettere il proprio parere in materia di liquidazione degli onorari, non può esprimersi anche sulla concreta esigibilità del credito, essendo questione attinente esclusivamente al rapporto privatistico tra l’iscritto e il suo assistito.
Rispetto a una richiesta di opinamento di una parcella il Consiglio dell’Ordine o la Commissione liquidazione parcelle non avrebbe quindi titolo a richiedere la produzione di eventuali atti interruttivi della prescrizione.
Il CNDCEC ha fornito il chiarimento con il Pronto Ordini n. 135/2022, in risposta a un quesito sulla possibilità o meno, per la Commissione liquidazione parcelle dell’Ordine, di emettere il parere di liquidazione degli onorari in merito a una richiesta di opinamento di una parcella

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU