Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 5 febbraio 2023

IL CASO DEL GIORNO

IL CASO DEL GIORNO 26 luglio 2010

L’assegnazione dei beni ai soci non è «autoconsumo»

In sede di liquidazione di una società di persone, qual è il corretto trattamento fiscale dell’attribuzione di un bene immobile, iscritto a patrimonio, ai soci della società? Si applica la disciplina dell’autoconsumo? Per dare risposta a questi ...

IL CASO DEL GIORNO 24 luglio 2010

La territorialità IVA dei servizi di ristorazione

Per prestazione di ristorazione s’intende una operazione caratterizzata da una serie di elementi e di atti nell’ambito dei quali la cessione di cibi è soltanto una componente e dove, invece, prevalgono ampiamente i servizi prestati, come, ad esempio...

IL CASO DEL GIORNO 23 luglio 2010

Limiti alla presunzione di distribuzione prioritaria degli utili

L’art. 47 comma 1 del TUIR prevede che, indipendentemente dal contenuto della delibera assembleare, si presumono prioritariamente distribuiti ai soci l’utile di esercizio e le riserve di utili. Quindi, anche se nel patrimonio sono presenti riserve ...

IL CASO DEL GIORNO 22 luglio 2010

Limiti al riporto degli interessi passivi nelle scissioni

Quando si procede all’implementazione di un’operazione di scissione, è pacifico che trovino applicazione i limiti e le condizioni cui è subordinata la riportabilità delle perdite fiscali pregresse in caso di fusione. Sul punto, il rinvio, operato ...

IL CASO DEL GIORNO 21 luglio 2010

Inesistente l’atto emesso dall’Ufficio «sbagliato»

Nel diritto tributario, l’atto emanato da un organo incompetente è da considerarsi affetto da “inesistenza”, posto che è carente dei suoi elementi essenziali. L’incompetenza, infatti, è equiparata alla carenza di potere, vizio che è processualmente ...

IL CASO DEL GIORNO 20 luglio 2010

Con le «start up», cessione di quote esente da tassazione

Il titolo della rubrica dell’articolo 3 del DL 25 giugno 2008, n. 112, convertito dalla Legge 6 agosto 2008, n. 133, è assai conciso: “Start up”. Ma il testo della disposizione, in vigore dal 25 giugno 2008, ormai stabilmente incardinata nell’ambito ...

IL CASO DEL GIORNO 19 luglio 2010

Limiti al riporto delle perdite fiscali «pregresse» nelle scissioni

Il riporto delle perdite fiscali maturate ante scissione, in capo alla scissa e alle eventuali beneficiarie preesistenti, è soggetto agli stessi limiti e alle condizioni che trovano applicazione nel caso di una fusione. Il rinvio operato dal comma ...

IL CASO DEL GIORNO 17 luglio 2010

Da annullare le cartelle di pagamento incomprensibili

La cartella di pagamento, sia derivante da avviso di accertamento sia scaturente da liquidazioni automatiche/controlli formali delle dichiarazioni, deve essere motivata. Certo, specie nel caso della cartella portante a riscossione somme richieste ...

IL CASO DEL GIORNO 16 luglio 2010

Riscossione frazionata di imposte dirette e IVA in pendenza di giudizio

Per gli avvisi di accertamento, notificati dal 1° luglio 2011 e concernenti pretese erariali aventi per oggetto le imposte sui redditi e l’IVA relative a periodi di imposta dal 2007 in poi, cambiano le fasi di avvio della procedura di riscossione, ma...

IL CASO DEL GIORNO 15 luglio 2010

Limiti stringenti alla donazione elusiva di partecipazioni

La donazione della partecipazione è l’istituto forse più utilizzato per far subentrare i figli nell’attività dei genitori. L’operazione è snella, veloce da realizzare, senza particolari costi, se non quelli della stipula notarile dell’atto di ...

TORNA SU