ACCEDI
Giovedì, 25 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / OPERAZIONI STRAORDINARIE

Società incapiente con quote residue di detrazioni IRES incorporabile dalla controllante

Non pare che possano essere sollevati dubbi di abuso del diritto ex art. 10-bis della L. 212/2000

/ Enrico ZANETTI

Martedì, 7 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Se una società, che ha sostenuto spese che danno diritto a beneficiare di detrazioni IRES scomputabili dall’imposta lorda in quote annuali costanti (come, ad esempio, la detrazione “ecobonus” di cui all’art. 14 del DL 63/2013 per interventi di efficienza energetica, la detrazione “sismabonus” di cui all’art. 16 del DL 63/2013 per interventi di riduzione del rischio sismico e la detrazione “bonus eliminazione barriere architettoniche” di cui all’art. 119-ter del DL 34/2020 per gli interventi di eliminazione di barriere architettoniche aventi per oggetto scale, rampe, ascensori, montacarichi e piattaforme elevatrici), viene fusa per incorporazione in altra società, la società incorporante subentra nella titolarità delle quote annuali

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU