X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 20 maggio 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Prelazione solo per l’intero nelle cessioni inscindibili di più partecipazioni

/ Maurizio MEOLI

Venerdì, 15 giugno 2012

Nel caso di offerta complessa di più partecipazioni sociali con un’unica denuntiatio, il diritto di essere preferiti può essere esercitato dal socio in parte e non per l’intero solo quando la proposta sia scindibile ovvero quando l’intenzione del proponente possa riguardare ipotesi tra loro dissociabili benché comunicate congiuntamente.
A precisarlo è il Tribunale di Busto Arsizio, nell’ordinanza del 9 marzo 2012, rispolverando un precedente del Tribunale di Milano del 14 novembre 2000.

In una srl con tre soci (Tizio al 5, Caio al 25 e Sempronio al 70%), una clausola statutaria riconosceva agli stessi il diritto di prelazione sulle quote ad un prezzo non superiore al valore reale che, in caso di contestazione, sarebbe stato determinato da un esperto nominato ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU