ACCEDI
Martedì, 25 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Il decreto Lavoro passa il vaglio del Senato di nuovo con voto di fiducia

Dopo l’approvazione di ieri, al Ddl. di conversione del DL 34/2014 manca solo l’ultimo passaggio alla Camera

/ Francesca TOSCO

Giovedì, 8 maggio 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Dopo la questione di fiducia posta dal Governo sull’approvazione del maxiemendamento governativo, interamente sostitutivo del Ddl. di conversione del DL 34/2014 (S. 1464), anche il Senato, nella seduta di ieri, 7 maggio 2014, ha dato il via libera al “decreto Renzi” per il rilancio dell’occupazione. Il provvedimento ora ripassa all’esame della Camera, ma non dovrebbe subire ulteriori modifiche. Dunque, il traguardo della conversione in legge (per la quale c’è tempo fino al 19 maggio) si avvicina. 

Il testo “licenziato” è quello risultante dalle modifiche apportate dalla Commissione Lavoro del Senato, mediante l’approvazione degli emendamenti presentati dal Governo, all’articolato pervenuto dal primo passaggio alla Camera.
Due sono i

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU