Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 25 settembre 2022

FISCO

Crisi d’impresa, estesa la variazione IVA senza limiti di tempo

Previsto il beneficio anche per accordi di ristrutturazione omologati e piani attestati pubblicati

/ Michele BANA

Lunedì, 23 giugno 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Tra le disposizioni dello schema di DLgs. in materia di semplificazioni fiscali, ne figura una che introduce un’importante integrazione all’art. 26, comma 2 del DPR 633/1972, riguardante la facoltà di emissione della nota di variazione, ai fini dell’imposta sul valore aggiunto, senza limiti temporali.
Al riguardo, si ricorda che la norma del Decreto IVA attualmente in vigore circoscrive l’esercizio di tale diritto al ricorrere di ipotesi tassative, ovvero l’operazione originaria, risultante da fattura, deve essere venuta meno, anche soltanto in parte, ovvero se ne è ridotto l’ammontare imponibile, a seguito di una delle seguenti circostanze:
- dichiarazione di nullità, annullamento, revoca, risoluzione, rescissione e simili;
- mancato pagamento, in tutto o in ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU