ACCEDI
Sabato, 13 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Il Senato «spinge» per agevolare la fatturazione elettronica

La Commissione Finanze propone al Governo di eliminare reverse charge e split payment per chi trasmette telematicamente le fatture alle Entrate

/ Emanuele GRECO

Venerdì, 12 giugno 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nella seduta di ieri, 11 giugno 2015, la Commissione Finanze e tesoro del Senato ha approvato il proprio parere sullo schema di decreto legislativo in materia di fatturazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi, approvato dal Governo il 21 aprile scorso. Lo schema di decreto è in attesa del vaglio della Camera, prima dell’approvazione definitiva.

Nel documento approvato ieri, la Commissione, esprimendo parere favorevole allo schema di decreto, ha formulato le proprie osservazioni richiedendo al Governo un’estensione delle agevolazioni per i soggetti che intenderanno avvalersi, dal 1° luglio 2017, della trasmissione all’Agenzia delle Entrate di tutte le fatture, emesse e ricevute, generate elettronicamente.

In particolare, la Commissione fa proprie due osservazioni ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU