X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 28 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

CONTABILITÀ

Nel nuovo OIC 24 indicazioni per spese di ricerca residue al 1° gennaio 2016

Le spese di ricerca applicata possono essere mantenute nell’attivo se soddisfano i requisiti per la capitalizzazione dei costi di sviluppo

/ Fabrizio BAVA e Alain DEVALLE

Venerdì, 27 gennaio 2017

x
STAMPA

download PDF download PDF

I saldi residui al 1° gennaio 2016 delle spese di ricerca non saranno in genere eliminati a seguito delle novità introdotte dal DLgs. 139/2015 in merito al criterio di valutazione.
Il nuovo OIC 24, pubblicato il 22 dicembre 2016, nelle “disposizioni di prima applicazione”, fornisce le regole per il trattamento dei costi di ricerca capitalizzati in esercizi precedenti; tale aspetto è di particolare interesse considerata l’applicazione retroattiva del criterio di valutazione relativo ai costi di sviluppo e la significativa presenza nei bilanci delle imprese italiane di spese di ricerca capitalizzate.

L’OIC 24 prevede che tali spese siano mantenute nell’attivo di bilancio qualora presentino, al 1° gennaio 2016, i requisiti per la capitalizzabilità previsti dal nuovo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU