X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 30 ottobre 2020 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Fissata la contribuzione volontaria per autonomi e Gestione separata

L’INPS ha anche definito l’importo dei contributi dovuti per l’anno 2017 per i lavoratori domestici

/ Luca MAMONE

Sabato, 28 gennaio 2017

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 12, pubblicata ieri, l’INPS ha fissato i valori e i parametri da utilizzare quest’anno per il versamento dei contributi volontari per i lavoratori dipendenti non agricoli, i lavoratori autonomi e gli iscritti alla Gestione separata.
Con la circolare n. 13, poi, l’Istituto ha comunicato l’importo dei contributi dovuti per l’anno 2017 per i lavoratori domestici.

Con riferimento alla prima circolare, relativamente ai versamenti volontari dei lavoratori dipendenti non agricoli, l’INPS rende noto che, poiché la variazione percentuale dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo riferita al periodo 2015/2016 è risultata negativa, nello specifico pari al -0,1%, i parametri per l’anno 2017 restano invariati rispetto all’anno scorso ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU