X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 22 ottobre 2018 - Aggiornato alle 6.00

Notizie in breve

Fissata dall’INPS la procedura per il caricamento massivo delle deleghe per le STP

/ REDAZIONE

Venerdì, 12 ottobre 2018

Con il messaggio n. 3760 di ieri, l’INPS ha fornito le istruzioni per consentire il passaggio delle deleghe dai soci intermediari alla società tra professionisti (STP) e il relativo caricamento massivo.
Tale intervento di prassi fa seguito alla circ. n. 77/2018, che ha illustrato la disciplina delle STP ex art. 10, commi 3-9 della L. 183/2011 e ha diffuso le istruzioni relative alle modalità di profilazione e censimento delle medesime.

Nell’occasione, è stato comunicato che il PIN rilasciato al legale rappresentante della STP – ossia la persona fisica identificata dal codice fiscale alfanumerico indicata nella visura della CCIAA come amministratore della STP o comunque il socio amministratore che ha presentato la domanda – consente l’accesso alla sezione STP del portale attraverso la quale possono essere inserite le deleghe in modo puntuale.
Con il messaggio, l’INPS comunica che per semplificare le operazioni di inserimento è stata appositamente sviluppata una funzionalità che consente il passaggio delle deleghe dai soci intermediari alla STP e il relativo caricamento massivo.

Tale applicazione consente innanzitutto al professionista della STP di estrapolare la lista delle proprie aziende in delega in un file in formato excel. Questo file, che va salvato con le estensioni .txt o .csv, contiene tutte le informazioni base per costruire un file, opportunamente formattato, da inviare al responsabile della STP. In seguito, il professionista della STP può trasmettere al responsabile STP la lista per le sole posizioni da dare in delega alla STP.

Quindi, il responsabile STP può attivare la funzione di caricamento massivo delle deleghe partendo dal file che contiene tutte le informazioni utili, seguendo le regole indicate nel messaggio n. 3760/2018.
Infine, l’INPS evidenzia che il caricamento massivo importa le deleghe nello stato “DA ATTIVARE”. Per attivare le deleghe occorre entrare nella funzionalità “Dettagli Delega/Subdelega” e completare l’attivazione. In tal modo la delega sarà attiva dalla mezzanotte del giorno successivo.

TORNA SU