X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 16 luglio 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / TUTELA DEL PATRIMONIO

Fondo patrimoniale privo di soggettività fiscale

I redditi devono essere attribuiti in quote paritarie, indipendentemente dalla titolarità originaria del bene

/ Duilio LIBURDI

Venerdì, 12 luglio 2019

Negli ultimi anni non è infrequente assistere, con l’obiettivo di tutela del patrimonio familiare, a ipotesi di inclusione dei beni personali dei coniugi in un fondo patrimoniale, istituto giuridico che, è bene precisarlo sin da subito, non assume una propria autonomia ai fini delle imposte sui redditi. E che, conseguentemente, in quanto “entità” non deve assolvere in via autonoma alla presentazione di una dichiarazione secondo le disposizioni di cui al DPR n. 322/98.
Pertanto, il fondo non configura un autonomo soggetto di diritto, ma assurge alla figura di patrimonio separato e di destinazione in considerazione del fatto che, rispettivamente, i beni compresi nel fondo si sottraggono alla regola di cui all’art. 2740 c.c., nonché per effetto della destinazione (dei beni

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU