X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 6 marzo 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Rimborso da ritenute dirette con dies a quo da quando la ritenuta è operata

Non si può avere riguardo all’anno di imposta

/ Alice BOANO

Sabato, 23 gennaio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il dies a quo per la decorrenza dell’istanza di rimborso di cui all’art. 37 del DPR 602/73 coincide con quello in cui la ritenuta è stata operata, considerato che già al momento dell’erogazione dell’indennità l’obbligazione tributaria è certa e la sua parziale imponibilità legittimava il contribuente alla presentazione dell’istanza di rimborso.
A precisarlo l’Agenzia delle Entrate mediante la risposta ad interpello n. 55 pubblicata ieri.

Nel quesito sottoposto all’Amministrazione finanziaria, il Ministero istante, dopo aver operato una ritenuta diretta nei confronti dei propri dipendenti, aveva provveduto a svolgere le attività necessarie per consentire al personale interessato il rimborso della maggiore IRPEF versata per i periodi di imposta 2018

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU