X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 7 maggio 2021 - Aggiornato alle 6.00

CONTABILITÀ

Norme ad hoc per contrastare gli effetti della pandemia nel bilancio 2020

La chiusura del bilancio si preannuncia complessa e richiede valutazioni di opportunità perché l’applicazione delle misure è in molti casi una facoltà

/ Fabrizio BAVA e Alain DEVALLE

Venerdì, 5 febbraio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il 2020 è stato un anno difficile per molte imprese, colpite duramente, anche se in modo differenziato tra i diversi settori, dagli effetti negativi della pandemia.

La redazione del bilancio di un’impresa in crisi presenta specifiche peculiarità per via di due contrapposte esigenze. Da un lato, quella di porre in essere politiche di massimizzazione del risultato, pur nel rispetto delle norme di legge e dei principi contabili, dall’altro, quella di verificare l’eventuale necessità di svalutare attività quali le immobilizzazioni, in presenza di perdite durevoli di valore, così come crediti scaduti o rimanenze di magazzino.

Nel corso del 2020, inoltre, il legislatore è intervenuto attraverso numerose norme ad hoc, al fine di ridurre gli effetti negativi della pandemia e salvaguardare ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU