X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 7 maggio 2021 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

Ricalcolo del costo ammortizzato in sede di FTA dell’IFRS 9 rilevante ai fini ACE

/ REDAZIONE

Sabato, 10 aprile 2021

x
STAMPA

La risposta a interpello n. 237, pubblicata dall’Agenzia delle Entrate nella giornata di ieri, 9 aprile 2021, ha chiarito che, in applicazione dell’art. 5 comma 7 del DM 3 agosto 2017, la riserva positiva di patrimonio netto rilevata in sede di first time adoption dell’IFRS 9 a seguito della rideterminazione su base prospettica del costo ammortizzato di una passività finanziaria oggetto di rinegoziazione assume rilevanza ai fini della determinazione della base di calcolo dell’ACE.

Conseguentemente, assumeranno rilevanza, in diminuzione degli utili realizzati negli esercizi successivi, i maggiori oneri finanziari che saranno iscritti a Conto economico, fino al ripristino del valore nominale della passività finanziaria al momento dell’estinzione.

TORNA SU