Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 18 maggio 2022 - Aggiornato alle 6.00

CONTABILITÀ

Pianificazione finanziaria strumento utile per ripartire in sicurezza

È necessario ottimizzare l’utilizzo della liquidità corrente e instaurare una solida dialettica con il mondo bancario

/ Alain DEVALLE e Fabio RIZZATO

Giovedì, 13 maggio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

La crisi pandemica continua e con essa anche la situazione di stallo in cui molte imprese si trovano; a volte rallenta, a volte accelera, a volte sembra voler lasciare spazio all’ottimismo, altre allo sconforto. Questa situazione sta generando un effetto “elastico” sull’operatività aziendale con importanti ripercussioni sulle vendite, sui margini, sugli utili e, soprattutto, sulla cassa delle aziende.

Se da un lato gli aiuti messi in atto dal governo cercano di mitigare l’effetto negativo della crisi, dall’altro è sempre più evidente la difficoltà che molte aziende incontrano nell’onorare i propri debiti. Solo per fare un esempio, si pensi al testo convertito del DL “Liquidità” (DL 23/2020) con riferimento alle garanzie statali concesse alle

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU