X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 7 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Vendite on line con incaricati esonerate dalla memorizzazione dei corrispettivi

L’assimilazione al commercio elettronico indiretto consente di non documentare le cessioni

/ Luca BILANCINI e Corinna COSENTINO

Venerdì, 26 novembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

La vendita di prodotti tramite portale, con consegna fisica al cliente finale attraverso modalità “tradizionali” e utilizzo di incaricati alla vendita, costituisce commercio elettronico indiretto e può pertanto beneficiare dell’esonero dall’emissione di fattura, come previsto dall’art. 22 del DPR 633/72, e di documento commerciale, conformemente all’art. 2 lett. oo) del DPR 696/96, richiamato dal DM 10 maggio 2019. Questo, in estrema sintesi, il chiarimento fornito dall’Agenzia delle Entrate nella risposta a interpello n. 793 pubblicata ieri.

Il caso oggetto dell’interpello concerne una società stabilita nel territorio dello Stato che opera esclusivamente in ambito nazionale, la cui attività consiste nella vendita di prodotti (cosmetici, alimentari, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU