Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 6 febbraio 2023 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Il giudicato interno apre la via alla definizione al 5% in Cassazione

Recente giurisprudenza valorizza il ruolo del giudicato interno

/ Alfio CISSELLO

Sabato, 26 novembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

La definizione delle liti è caratterizzata da moltissime problematiche di stampo processuale, che incidono sia sulle percentuali di definizione che, talvolta, sulla materiale possibilità di definire.
Nel momento in cui si valuta se conviene definire la lite occorre considerare la formazione di eventuali giudicati interni: le parti di atto interessate dal giudicato interno non rientrano più nella lite, quindi non ne concorrono alla formazione del valore né, di conseguenza, rilevano ai fini delle percentuali di definizione.

Ciò appare pacifico (provv. Agenzia delle Entrate 18 febbraio 2019 n. 39209 in riferimento all’art. 6 del DL 119/2018) ed è stato ribadito da recente giurisprudenza (Cass. 24 novembre 2022 n. 34703).
Se viene notificato un accertamento del valore di 60.000 euro e, nel passaggio ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU