X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 20 settembre 2020

FISCO

Bonus investimenti in beni strumentali direttamente in F24

Ai crediti da quadro RU non dovrebbe applicarsi il nuovo obbligo ex DL 124/2019 di preventiva presentazione del modello REDDITI

/ Pamela ALBERTI e Massimo NEGRO

Martedì, 14 gennaio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il nuovo credito d’imposta per investimenti in beni strumentali è utilizzabile esclusivamente in compensazione mediante il modello F24 e non dovrebbe essere subordinato alla preventiva presentazione della dichiarazione dei redditi da cui emerge.

In merito alle modalità di utilizzo dell’agevolazione, l’art. 1 comma 191 della L. 160/2019 dispone che il credito d’imposta in esame è utilizzabile esclusivamente in compensazione tramite F24 ai sensi dell’art. 17 del DLgs. 241/97 (quindi anche dai soggetti in regime forfetario), prevedendo tuttavia alcuni vincoli temporali.

In particolare, per i beni materiali, sia “ordinari” (vale a dire quelli che erano oggetto del super-ammortamento) sia quelli “4.0” di cui all’Allegato A alla L. 232/2016 ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU