X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 20 gennaio 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Bonus investimenti in beni strumentali direttamente in F24

Ai crediti da quadro RU non dovrebbe applicarsi il nuovo obbligo ex DL 124/2019 di preventiva presentazione del modello REDDITI

/ Pamela ALBERTI e Massimo NEGRO

Martedì, 14 gennaio 2020

Il nuovo credito d’imposta per investimenti in beni strumentali è utilizzabile esclusivamente in compensazione mediante il modello F24 e non dovrebbe essere subordinato alla preventiva presentazione della dichiarazione dei redditi da cui emerge.

In merito alle modalità di utilizzo dell’agevolazione, l’art. 1 comma 191 della L. 160/2019 dispone che il credito d’imposta in esame è utilizzabile esclusivamente in compensazione tramite F24 ai sensi dell’art. 17 del DLgs. 241/97 (quindi anche dai soggetti in regime forfetario), prevedendo tuttavia alcuni vincoli temporali.

In particolare, per i beni materiali, sia “ordinari” (vale a dire quelli che erano oggetto del super-ammortamento) sia quelli “4.0” di cui all’Allegato A alla L. 232/2016 ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU