X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 7 luglio 2020 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Ripartono le sanzioni amministrative INAIL

I termini riprendono dal 1° giugno e se parte dei 90 giorni è decorsa prima del blocco per l’emergenza, il termine rimanente decorrerà dal 1° giugno

/ Fabrizio VAZIO

Mercoledì, 3 giugno 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’INAIL ha recentemente fatto il punto sulla ripresa dei versamenti all’Istituto con la circolare n. 23/2020 (si veda “Entro il 16 settembre ripresa dei versamenti INAIL sospesi” del 28 maggio 2020), che si è soffermata anche sulla materia del documento unico di regolarità contributiva.

In questi giorni, tuttavia, un altro argomento di interesse è quello dedicato alla notificazione delle sanzioni amministrative sia da parte dei funzionari ispettivi (e in questo caso esse sono contenute all’interno di verbali unici di accertamento e notificazione), sia da parte del personale amministrativo dell’Istituto assicurativo.
Va premesso che dal 16 maggio è ripresa la notificazione dei verbali unici di accertamento e notificazione non regolamentati dalla L. 689/1981 ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU