X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 20 giugno 2021

FISCO

Avvisi di liquidazione notificati dentro la sospensione con decorrenza posticipata

Le Entrate sembrano però «inciampare» sul termine per il pagamento relativo al caso della piccola proprietà contadina

/ Alfio CISSELLO

Mercoledì, 16 settembre 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’Agenzia delle Entrate, nella risposta a interpello n. 349 pubblicata ieri, specifica che se un avviso di liquidazione per disconoscimento delle agevolazioni in tema di piccola proprietà contadina è stato notificato il 20 marzo 2020, dentro il periodo di sospensione delle attività degli uffici, il termine di pagamento decorre dalla fine della sospensione, cioè dal 1° giugno 2020.

Tale chiarimento, che, senza alcun intento critico, andrebbe “corretto” se circoscritto al caso specifico, denota un’apertura delle Entrate in merito ai termini di versamento degli avvisi di liquidazione, che, eccezion fatta per quelli indicati dall’art. 149 del DL 34/2020, non hanno subito alcuna sospensione in merito ai termini di versamento.
I vari decreti che si sono succeduti negli

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU