X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 18 gennaio 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Misure cautelari anche se non tutte le operazioni contestate sono fittizie

È possibile che un meccanismo fraudolento si innesti in una altra serie di affari aventi il carattere della effettività

/ Maria Francesca ARTUSI

Mercoledì, 25 novembre 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

La Cassazione ha confermato gli arresti domiciliari e il divieto temporaneo di rivestire cariche direttive al Presidente di una nota squadra calcistica, coinvolta in una serie di illeciti fallimentari, societari e tributari.

Si contesta a costui di avere – in concorso con altri dirigenti di ulteriori società sportive (sostanzialmente rei confessi) – fittiziamente acquistato e ceduto i diritti sulle prestazioni sportive di taluni giovani calciatori, apparentemente per importi molto elevati, al fine di realizzare fittizi utili, legati alla valorizzazione sportiva di costoro, tali da far apparire, in particolare agli organi ispettivi della Federazione Italiana Giuoco Calcio incaricati di verificare l’andamento economico delle società calcistiche, il conseguimento di cospicue plusvalenze da

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU