X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 9 marzo 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Torna ad ampliarsi l’aliquota IVA del 10% nei marina resort

Con la legge di bilancio 2021 torna possibile l’agevolazione per lo stazionamento annuale

/ Emanuele GRECO

Lunedì, 18 gennaio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

A seguito della legge di bilancio 2021, torna possibile applicare l’aliquota IVA del 10% per i contratti annuali o pluriennali relativi allo stazionamento delle imbarcazioni da diporto nei “marina resort”.
Lo prevede l’art. 1 comma 598 della L. 178/2020, eliminando la limitazione che era stata recentemente inserita dal DL 104/2020 in sede di conversione in legge (L. 126/2020).

Resta ferma, invece, l’altra modifica prevista dal DL 104/2020, vale a dire la precisazione che la disciplina agevolativa riguarda le sole prestazioni rese nei confronti di “diportisti” (in luogo della generalità dei turisti)

L’aliquota IVA del 10% per le prestazioni dei “marina resort” è stata introdotta dall’art. 32 comma 1 del DL 133/2014 (conv. L. 164/2014). ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU