ACCEDI
Mercoledì, 17 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Salve le CILAS ante 17 febbraio 2023 con spese fatturate per lavori già effettuati al 29 marzo

Il DL 39/2024 interviene anche sulle spese per interventi inclusi nel blocco che potevano esercitare le opzioni con le norme transitorie del DL 11/2023

/ Enrico ZANETTI e Arianna ZENI

Mercoledì, 3 aprile 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Per dare una ulteriore “stretta” alle opzioni di sconto e cessione, di cui all’art. 121 del DL 34/2020, il DL 39/2024 (in vigore dal 30 marzo) non si è limitato a mettere mano alle spese che erano state escluse dal “blocco” del 17 febbraio 2023 a cura dell’art. 2 del DL 11/2023 (spese agevolate con il bonus eliminazione barriere architettoniche al 75%; spese sostenute da IACP, cooperative edilizie ed enti del Terzo settore; spese per interventi relativi a immobili danneggiati da eventi sismici con scheda AeDES di inagibilità), ma è intervenuto anche sulle spese relative a interventi che, pur inclusi nel “blocco”, potevano continuare a esercitare le opzioni in ragione delle norme transitorie di cui ai commi 2 e 3 del medesimo art. 2 del DL 11/2023.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU