X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 28 novembre 2021

PAGINA AUTORE

Maria Francesca ARTUSI

Avvocato - Dottore di Ricerca

AMBITI DI RICERCA /
Diritto penale societario, diritto penale tributario, responsabilità degli enti

FISCO 21 maggio 2015

Le Sezioni Unite chiamate a pronunciarsi sulla particolare tenuità del fatto

Per la seconda volta, avanti ai giudici di legittimità, si pone la questione del rapporto tra la causa di non punibilità per particolare tenuità del fatto – introdotta dall’art. 131-bis c.p. in vigore dal 2 aprile scorso – e gli illeciti penal-...

IMPRESA 20 maggio 2015

L’omesso versamento di ritenute previdenziali resta un illecito penale

Il 28 aprile 2014 è stata emanata una legge delega per la depenalizzazione di alcuni reati minori (L. 67/2014), che si inserisce in quella prospettiva di un diritto penale che torni a essere inteso e utilizzato come extrema ratio. A questo proposito...

IMPRESA 15 maggio 2015

Profitto del reato non limitato ai soli incrementi positivi del patrimonio

La giurisprudenza di legittimità torna ancora sull’interpretazione della nozione di profitto del reato con la sentenza n. 20093 depositata ieri. La vicenda riguarda un sequestro preventivo per equivalente disposto per il reato di trasferimento ...

FISCO 12 maggio 2015

Solo la Consulta può sciogliere il nodo del «ne bis in idem» in materia tributaria

I giudici di legittimità tornano ad occuparsi del principio del ne bis in idem in ambito tributario e lo fanno con la sentenza n. 19334, depositata ieri, avente ad oggetto la contestazione del reato di omesso versamento di ritenute certificate di cui...

FISCO 8 maggio 2015

Sequestro per equivalente riferibile all’ammontare dell’imposta evasa

Complesso e delicato è il rapporto tra esterovestizione, principio di territorialità e delitto di omessa dichiarazione ai sensi dell’art. 5 del DLgs. 74/2000. A tale proposito è interessante la pronuncia n. 19007 della Corte di Cassazione, depositata...

IMPRESA 6 maggio 2015

Possibile la sospensione delle misure interdittive in capo agli enti

Una problematica attinente l’applicazione delle misure cautelari interdittive in materia di responsabilità degli enti di cui al DLgs. 231/2001 viene portata all’attenzione della Corte di Cassazione, la quale si è pronunciata ieri con la sentenza n. ...

FISCO 29 aprile 2015

Per l’omesso versamento di ritenute non basta la dichiarazione del modello 770

I reati tributari omissivi di cui agli artt. 10-bis e 10-ter del DLgs. 74/2000 tornano ad impegnare la giurisprudenza di legittimità. Con due sentenze depositate ieri – le nn. 17710 e 17711– la Cassazione ribadisce alcuni principi in materia di ...

IMPRESA 22 aprile 2015

Rettifica dell’ANAC sul concordato «in bianco»

La prevenzione della corruzione, sia sul piano penale che amministrativo, inevitabilmente lambisce, in un incontro-scontro, il confine dell’attività di impresa, in particolar modo nell’attuale contesto di crisi economica e sociale. Ogni intervento ...

IMPRESA 18 aprile 2015

Il disegno di legge sugli ecoreati ad impatto «231»

Il tema della prevenzione in materia ambientale ha assunto negli ultimi anni un ruolo centrale nella normativa internazionale e nazionale e a ciò è inevitabilmente legata la necessità di prevedere adeguate risposte sanzionatorie per le violazioni ...

IMPRESA 17 aprile 2015

Nuovi vincoli anticorruzione per imprese a partecipazione pubblica da valutare

Il Ministero dell’Economia e delle finanze (MEF) e l’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC), il 24 marzo 2015, hanno dato avvio alla consultazione pubblica di due provvedimenti, che si potrebbero definire “gemelli”, aventi ad oggetto l’attuazione ...

TORNA SU