Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 5 dicembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

IL CASO DEL GIORNO 10 giugno 2011

Per applicare l’IFRS n. 3, serve un’entità acquirente

Perché si possa parlare di aggregazione aziendale cui risultino applicabili le statuizioni contabili del documento IFRS n. 3 è necessario che, per effetto dell’operazione posta in essere, una entità acquisisca il controllo su di un’attività aziendale...

IL CASO DEL GIORNO 9 giugno 2011

Holding di famiglia con bilancio incerto

A seguito della riforma introdotta dal DLgs. n. 141/2010, la concessione di finanziamenti verso il pubblico è un’attività riservata agli intermediari finanziari autorizzati, iscritti in apposito albo tenuto dalla Banca d’Italia. Ne consegue che le ...

IL CASO DEL GIORNO 8 giugno 2011

Se l’Ufficio non adempie, via libera al giudizio di ottemperanza

Nel processo tributario il contribuente subisce forti limitazioni di tutela, limitazioni che si manifestano in maniera preponderante nella fase di esecuzione della sentenza, siccome per attuare la pretesa (condanna al rimborso o alla restituzione ...

IL CASO DEL GIORNO 7 giugno 2011

Senza «attività aziendale», non si applica l’IFRS n. 3

In occasione di un precedente intervento (si veda “IFRS n. 3 solo in presenza di «aggregazione aziendale»” del 31 maggio 2011), ci siamo soffermati sull’inquadramento generale dei requisiti necessari affinché un’operazione di cessione o conferimento ...

IL CASO DEL GIORNO 6 giugno 2011

Per le provvigioni passive, rileva l’esecuzione del contratto

La Corte di Cassazione si è recentemente pronunciata in merito al controverso problema della corretta imputazione, ai fini fiscali, delle provvigioni corrisposte agli agenti di commercio, confermando l’orientamento espresso in merito dall’...

IL CASO DEL GIORNO 4 giugno 2011

Holding di famiglia in attesa dei decreti attuativi

Il DLgs. n. 141/2010 ha “rivoluzionato” le norme in materia di intermediari finanziari contenute nel titolo V del TUB. Anche le holding industriali e commerciali sono state interessate, posto che è stata soppressa l’apposita sezione dell’elenco ...

IL CASO DEL GIORNO 3 giugno 2011

La rettifica di minori perdite ha riflesso sugli anni successivi

Gli accertamenti emanati nei confronti di possessori di reddito d’impresa causano, come visto in altri articoli apparsi in precedenza, la necessità di prevedere istituti volti a contemperare il carattere pluriennale di alcune fattispecie aventi ...

IL CASO DEL GIORNO 2 giugno 2011

Rebus recupero acconti IRAP tramite F24

L’approssimarsi del termine per il versamento del saldo delle imposte dirette e dell’IRAP riporta alla ribalta la questione della possibilità, per i contribuenti che, ritenendosi privi di autonoma organizzazione, non intendano procedere al versamento...

IL CASO DEL GIORNO 1 giugno 2011

Più condotte di bancarotta in un’unica procedura: concorso di reati

Ai sensi dell’art. 219, comma 2, n. 1 del RD 267/42, le pene stabilite negli artt. 216 (bancarotta fraudolenta), 217 (bancarotta semplice) e 218 (ricorso abusivo al credito) sono aumentate se il colpevole ha commesso più fatti fra quelli previsti in ...

IL CASO DEL GIORNO 31 maggio 2011

IFRS n. 3 solo in presenza di «aggregazione aziendale»

Ai fini della loro corretta rappresentazione contabile secondo principi contabili internazionali, le operazioni di cessione d’azienda, di conferimento d’azienda, di fusione e di scissione devono essere innanzitutto distinte tra:
- operazioni che ...

TORNA SU