ACCEDI
Sabato, 20 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Arbitrato societario per tutte le società iscritte nel Registro delle imprese

Con la riforma Cartabia nuovi orizzonti per le società semplici; escluse le società che fanno ricorso al mercato del capitale di rischio

/ Patrizia MARCHETTI

Mercoledì, 26 giugno 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

In seguito alla riforma del 2003 l’arbitrato societario era considerato applicabile solo alle società commerciali, sebbene l’art. 34 del DLgs. 5/2003 facesse generico riferimento alle clausole compromissorie contenute negli atti costitutivi delle società. Ciò in quanto l’arbitrato speciale era stato introdotto in forza della L. 366/2001 che, all’art. 12 comma 3, aveva delegato il Governo a emanare norme che prevedessero la possibilità che gli statuti delle società commerciali contenessero clausole compromissorie per tutte o alcune controversie societarie. Con la riforma Cartabia (DLgs. 149/2022) gli artt. 34, 35, 36 e 37 del DLgs. 5/2003 sono stati abrogati e le disposizioni ivi contenute sono state riprodotte, con modifiche di coordinamento, nel codice di procedura ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU